Il buzzer

Il buzzer è un attuatore acustico di piccola potenza, basato sull'effetto piezoelettrico (per questo è detto anche piezo). usato per emettere suoni.

L'effetto piezoelettrico è la proprietà che hanno alcuni cristalli, tra cui il quarzo:

  • se sottoposti a tensione si deformano: se la tensione è variabile nel tempo, ad esempio un'onda quadra, la deformazione produce un'onda sonora: questo viene sfruttato per realizzare buzzer o altoparlanti per alte frequenze (tweeter):
  • se sottoposti a compressione generano una tensione: ciò consente di realizzare microfoni, sensori di pressione o accendini piezoelettrici.

Il buzzer (piezo) contenuto nello Starter Kit può quindi essere usato come emettitore di suoni, collegandolo direttamente a un'uscita digitale di Ardui no su cui generare un'onda quadra (tensione alternativamente HIGH e LOW) a una certa frequenza. In alternativa, può essere collegato a un ingresso analogico per rivelare vibrazioni acustiche.

Arduino mette a disposizione la funzione tone per semplificare la generazione delle note:

tone (pin, frequenza, durata)

dove i parametri sono:

  • pin: il numero del pin d'uscita a cui è collegato il buzzer,
  • frequenza: la frequenza della nota;
  • durata (facoltativo): la durata in millisecondi della nota.

Con l'istruzione noTone(pin) la nota sul pin s'interrompe.

In commercio esistono anche buzzer che generano una nota fissa se alimentati con una tensione continua, ad esempio 5 V, sono usati come segna latori acustici.

Esercizio. Suonare due note

Suonare le note DO e RE con il buzzer, premendo due pulsanti.

Soluzione Il cuore della funzione loop() è realizzato con due cicli while, uno per pulsante: finché un pulsante è premuto il programma rimane nel ciclo corrispondente, insensibile alla pressione dell'altro. All'uscita del while (pulsante rilasciato) la nota sul buzzer viene interrotta, in attesa della pressione di uno dei due pulsanti.

 

 

Esercizio

 

Si suoni il brano «Fra Martino campanaro»

Premendo un pulsante, il buzzer suona le prime quattro battute del brano. 

Soluzione

Lo schema hardware è analogo a quello di sopra, con solo un pulsante collegato al pin 3.

Il metronomo a 240 significa che devi suonare 240/60 = 4 semiminime al secondo; quindi ognuna dura 250 ms.