Gli elementi costitutivi di un PLC

 

Il Controllore Programmabile (PLC) è a tutti gli effetti un computer dedicato all’ambiente industriale; esso è l’unità di governo (circuito ausiliario) della macchina e come tale ne determina le sequenze di lavorazione, in base alla programmazione ricevuta.

Come per tutti i sistemi di elaborazione le parti fondamentali che lo compongono sono: l’HARDWARE e il SOFTWARE.

Per hardware si intende la struttura fisica del sistema e cioè la parte elettronica, elettrica e meccanica.

Per software si intende il complesso dei programmi e sottoprogrammi che consentono la gestione dell’hardware e la risoluzione dei problemi che vengono affidati al sistema.

Definiamo programma la sequenza di istruzioni necessarie al PLC perché esso possa far eseguire alle macchine collegate le fasi di lavoro progettate.

Definiamo istruzioni i comandi elementari che è necessario fornire alla CPU del PLC perché esso possa far eseguire alle macchine collegate le fasi di lavoro progettate.