Esercizio no.1
Scrivi un programma che inseriti da tastiera due numeri interi da tastiera ne stampi il maggiore; se i due numeri sono uguali deve essere stampata la somma dei due numeri.

Ciclo do-while (ripetizione condizionale)

Il costrutto di ripetizione condizionale si rappresenta con il ciclo(do,while):

do

    istruzioni; 
}while(condizione); 


la sequenza di istruzioni compresa tra il do e il while viene ripetuta tante volte mentre la condizione scritta dopo il while si mantiene vera; in altre parole la ripetizione termina quando la condizione diventa falsa. 
A differenza dei cicli for e while che verificano la condizione all'inizio del ciclo, il do-while la verifica alla fine, con la conseguenza che il do-while viene eseguito almeno sempre una volta.

 

Il ciclo for è un costrutto presente in tutti i linguaggi di programmazione procedurale. La sua forma generale è la seguente: 


for(inizializzazione;condizione;incremento)

    istruzioni; 
}
 

Ciclo while (ripetizione precondizionale)

Un ciclo con ripetizione precondizionale prevede il controllo iniziale della condizione; esso si rappresenta con l'istruzione while 

while(condizione)

istruzioni; 


Il ciclo viene ripetuto fin tanto che rimane vera la condizione. Quando la condizione diventa falsa, l'esecuzione del programma prosegue dalla prima istruzione successiva al ciclo.

 

Nonostante if-else-if consenta di realizzare dei test multipli è da considerare una struttura poco elegante e di difficile lettura. 
L'istruzione ufficiale per eseguire un test multiplo è lo switch. In tal caso il valore di una variabile viene confrontato con una lista di costanti che possono essere di di tipo intero o char, quando si verifica l'uguaglianza si esegue il blocco di istruzioni corrispondenti. Sintassi: