Il costrutto di ripetizione condizionale si rappresenta con il ciclo(do,while):

do

    istruzioni; 
}while(condizione); 


la sequenza di istruzioni compresa tra il do e il while viene ripetuta tante volte mentre la condizione scritta dopo il while si mantiene vera; in altre parole la ripetizione termina quando la condizione diventa falsa. 
A differenza dei cicli for e while che verificano la condizione all'inizio del ciclo, il do-while la verifica alla fine, con la conseguenza che il do-while viene eseguito almeno sempre una volta.

 

int x=9; 
do
{ x++; 

  cout<<" "<<x;
}
while(x<20);

Il listato di sinistra, stampa la serie di numeri da 10 a 20.
Il listato di destra stampa 51 a dimostrazione del fatto che il ciclo do-while viene eseguito, comunque, almeno una volta

int x=50; 
do{ x++; 
  cout<<" "<<x;
}while(x<20); 

  Click to listen highlighted text!   Il costrutto di ripetizione condizionale si rappresenta con il ciclo(do,while):do{     istruzioni; }while(condizione); la sequenza di istruzioni compresa tra il do e il while viene ripetuta tante volte mentre la condizione scritta dopo il while si mantiene vera; in altre parole la ripetizione termina quando la condizione diventa falsa. A differenza dei cicli for e while che verificano la condizione allinizio del ciclo, il do-while la verifica alla fine, con la conseguenza che il do-while viene eseguito almeno sempre una volta.   int x=9; do{ x++;   cout<< <<x;}while(x<20); Il listato di sinistra, stampa la serie di numeri da 10 a 20.Il listato di destra stampa 51 a dimostrazione del fatto che il ciclo do-while viene eseguito, comunque, almeno una volta int x=50; do{ x++;   cout<< <<x;}while(x<20);  Powered By GSpeech